ArtStyle

IMPERMANENTE 24

INFRAROSSANA

Fabio MAGARA

INFRAROSSANA

opere di
Fabrizio FABBRONI

introduzione di
Giovanna BRENCI

21.06.2017 – 24.09.2017


FABIO MAGARA – BIOGRAFIA

Nasce nel 1981 a Tuoro sul Trasimeno.

Si laurea in Farmacia trovando subito impiego, ma la passione per la fotografia lo spinge ad abbandonare il lavoro sicuro per immergersi totalmente nell’incertezza dell’avventura artistica.

Inizia a dedicarsi con passione al settore “wedding”, dimostrando subito una professionalità e creatività che lo portano dopo soli tre anni di attività a ricevere il Wedding Awards 2016-2017 per l’Umbria, prestigioso premio di fotografia.

Magara, inoltre, trova forti stimoli artistici e creativi nella ritrattistica e nella rappresentazione/narrazione dei momenti fondamentali nella vita delle persone, tra i quali il progetto di documentare le settimane di gravidanza e i primi momenti di vita dei nati.

A questi ambiti di indagine, ogni anno Magara realizza alcuni progetti sperimentali che servono a sperimentare le possibilità della fotografia. Tra quelli già realizzati Bside è quello più intimo realizzato dal fotografo e nel quale si fondono storie di street photography, reportage, musica e territorio.

Membro ANFM, tra le attività e le esperienze di crescita personale, Magara si dedica a corsi e workshop di fotografia, in collaborazione con altri importanti fotografi italiani, dedicando anche tempo alla costante formazione personale per essere sempre aggiornato con gli sviluppi della pratica artistica fotografica.

INTRODUZIONE A CURA DI GIOVANNA BRENCI

INFRAROSSANA

Fabio è un giovane che ha avuto il coraggio di cambiare la propria vita per seguire una passione.

La sua formazione non ha seguito un percorso artistico, tutt’altro, ma con dedizione si è applicato nello studio e nella sperimentazione fotografica ottenendo risultati sempre migliori tanto da convincerlo a farne il proprio lavoro e stile di vita.

Conosco il suo lavoro da tempo, l’ho sempre apprezzato per la capacità di saper cogliere il momento giusto nei suoi scatti ma allo stesso tempo sono immagini asciutte, sintetiche, inquadrature studiate e mai scontate.

Il progetto INfraRossana credo vada considerato come un qualcosa a sé, dietro le immagini che compongono la serie c’è un pensiero fatto di ricordi, emozioni e sensazioni; un pensiero, tuttavia, evocato da un evento contemporaneo, brutale e violento come è una guerra ed in particolare quando coinvolge bambini. Da qui Fabio inizia a ricordare la propria infanzia, torna con la mente a momenti spensierati, di giochi in strada, corse all’aria aperta, di merende genuine e… caramelle. Ecco la parola magica, quella madelaine proustinana che trascina Fabio nel ricordo sentimentale di quella mitica delizia cha ha accompagnato l’infanzia di generazioni: la Rossana Perugina. Ci siamo, nasce l’idea del progetto INfraRossana: guardare il mondo come un bambino, attraverso la carta rossa della caramella. Il soggetto non poteva essere altro se non Perugia, città natale della Rossana.

Negli scatti Fabio coglie scorci e vedute dei luoghi più suggestivi del centro storico, andando in tal modo ad instaurare un legame profondo tra questa caramella e il cuore di questa città. Trovandosi davanti a queste fotografie, si innescano nello spettatore meccanismi emozionali di ricordi e nostalgia.

Non c’è la necessità di una lettura critica o tecnica in merito a queste immagini, perché esse entrano in noi attraverso gli occhi procurando un godimento che va oltre l’estetica e l’appagamento della visione. Sono immagini che restituiscono a pieno il sentimento e la passione con cui sono state realizzate.

CUTSTYLE Parrucchieri | Via Eugubina, 2 B/C – 06122 – Perugia | P.IVA 03178920546 © Copyright – Tutti i diritti sono riservati

Potrebbe piacerti...