ArtStyle

IMPERMANENTE 2

D’ISTANTI

Fragkiskos BIZAS

D’ISTANTI

opere di
Fragkiskos BIZAS

introduzione a cura di
Chiara MELONI

24.10.2010 – 15.01.2011


FRAGKISKOS BIZAS – BIOGRAFIA

Fine Art Fotografo dall’isola di Paros, pluri-premiato. Cittadino e residente del Mondo. Vive fotografando l’Arte della Vita….. ed insegnando l’Arte fotografica. Organizza seminari e workshop dove vive o dove viene invitato. Fotografia di viaggio e fotografia di Nudo.

I suoi lavori sono nelle varie collezioni private e pubbliche di tutto il mondo ….. nelle sue prossime esposizioni….. nei vari giornali-riviste in cui collabora….. e….. nel suo ricco archivio.. Per il momento vive in Italia, sognando la sua prossima destinazione.

Fine Art photographer from the island of Paros, with many awards and prizes. Citizen and resident of the World. Lives photographing the Art of Life….. and teaching the photographic Art. Organizes seminars and workshop where he lives or where he is invited, Travel photography and photography of Nude.

His works are in various collections – private and public all over the world- ….. in his next exhibitions ….. in the journals that collaborates ….. and in his rich archive. For the moment lives in Italy, dreaming his next destination.

INTRODUZIONE A CURA DI FRANCESCA DURANTI

Il corpo rispetto alla cultura e all’arte è una riserva infinita di segni entro cui i vari saperi scelgono quelli più consoni al loro pensiero. Nasce così quella metamorfosi che di volta in volta è carne da sanare per la medicina, inconscio da liberare per la psicologia, potenziale di violenza da controllare per la legge. Il corpo è dunque per l’artista una superficie di scrittura, in cui si possono leggere tutte le tracce che i vari saperi vi hanno impresso.

Il corpo nudo negli scatti di Francesco Bizas diventano l’esercizio più alto e necessario, lontano dai suoi reportage, la carne lo assorbe mentre le mani plasmano la materia scattando frame in bianco e nero. I suoi corpi sono luoghi di conflitto chiusi tra norma e devianza, ordine e caos, forgiati in stile “accademico”. Francesco vuole creare poesia, luce e bellezza attraverso il mezzo fotografico, idealizzando immagini costruite con un fortissimo richiamo ad un mitizzato purismo classicista: i suoi modelli nudi trovano forse il loro corrispettivo nella scultura greco-romana. Ma invece è proprio il difetto stilistico dovuto alla mancanza delle divine proporzioni classiche dei suoi modelli a togliere dalle sue fotografie qualsiasi rigor mortis neoclassico e anche ogni intento “pornografico”. Rivestito della grazia dei suoi gesti i suoi corpi si sottraggono all’osceno che traspare ogni volta che la carne prende il sopravvento sulle modalità del gesto.

I suoi corpi nudi articolano promesse, dischiudendo quella nudità che è polifonia di linguaggi nell’incessante scambio tra visione e tatto. Ciò che fa ai nostri occhi la bellezza dei suoi corpi nudi non proviene dalla sua conformità ai canoni della bellezza plastica e nemmeno dall’originalità della sua posa, ma dalla luce che viene a rivestirlo.

Francesca Duranti

CUTSTYLE Parrucchieri | Via Eugubina, 2 B/C – 06122 – Perugia | P.IVA 03178920546 © Copyright – Tutti i diritti sono riservati

You may also like...